E’ un fine settimana ricco di eventi quello della Provincia di Salerno e noi dell’Hotel Palace vogliamo segnalarvi i più importanti.

Partiamo dalla tradizione e dal folklore con due manifestazioni: “Folk&Tammorre” a Cetara e la “Chiena” a Campagna”.

Stasera 15 Luglio, a Cetara in Costiera Amalfitana, prenderà vita Folk&Tammorre, una serata di musica e divertimento con la band “I Vico Masuccio”, composta da Antonio Amatruda (voce, fisarmonica kazooo e armonica), Luigi Sola (chitarra), Giovanni Montesanto (chitarra), Mario Lambiase (basso ukulele) ed Emilio Melfi (batteria).  La manifestazione si inserisce nel calendario di eventi dell’estate Cetarese e punta alla valorizzazione della Torre vicereale, uno dei punti di forza della Costiera.

Il 10 Luglio è stata inaugurata invece l’edizione 2016 dell’evento più fresco dell’estate: a Chiena a Campagna. Durante la manifestazione, che sta riscuotendo sempre maggior successo, il fiume Tenza straripa dal suo letto naturale ed inonda la città attraverso un “corso” artificiale, attirando migliaia di cittadini e turisti che si riversano in strada per combattere la calura estiva e per fare un bagno ristoratore. Anche quest’anno il programma è ricco e sono tantissimi gli appuntamenti a cui partecipare.

Agli amanti del gusto segnaliamo ben tre eventi: “Gusta Giovi”, la Festa della pizza fritta a Sordina (SA) e la Sagra Lagane e Ceci a Rufoli (SA).

La Fiera del gusto a Giovi, in provincia di Salerno, incanterà il palato degli enogastronauti fino a domenica 17 Luglio. I prodotti tipici accompagneranno musica, spettacoli, cultura ed iniziative sociali. Ogni sera si potrà degustare un menù diverso con un unico fil rouge: la tradizione gastronomica salernitana. Per consultare il programma completo dell’evento: www.gustatigiovi.it

Dal 17 al 19 luglio a Sordina, una piccola frazione di San mango Piemonte (SA), si terrà la festa della pizza fritta. Un evento totalmente dedicato alla regina della friggitoria, con serate ad hoc accompagnate da suoni, musica e tante risate con la partecipazione di Lello Musella e Angelo di Gennaro.

La Sagra Lagane e Ceci, giunta alla 26° edizione, partirà stasera a Rufoli, una frazione collinare di Salerno, per poi durare fino al 19 Luglio. La manifestazione, organizzata dalla comunità parrocchiale di San Michele, è tesa a valorizzare un prodotto tipico della gastronomia locale, un piatto legato profondamente alla storia e alla tradizione contadina che viene tuttora preparato. Cinque serate di festa ricche di eventi culturali e gastronomici con lo scopo di valorizzare, dai prodotti tipici alle manualità artigiane, le eccellenze del territorio. Intorno alla “Lagane e Ceci”, ruoteranno diversi appuntamenti ed attrattive in grado di divertire i visitatori di tutte le età.  Non solo gli appassionati di gastronomia e gli attenti cultori della genuinità alimentare, ma anche coloro che ricercano nella “provincia” luoghi di cultura, storia e memorie troveranno un buon motivo per farci visita. Durante le 5 serate sarà possibile ammirare la mostra collettiva “La Fornace recuperata”, allestita all’interno di una vecchia fornace abbandonata che gli organizzatori della sagra hanno reso di nuovo fruibile. La mostra è un omaggio a tutti coloro che nei secoli hanno estratto, manipolato e cotto l’argilla a Rufoli . In essa esporranno 6 artisti di fama nazionale e internazionale: Jean Pierre Duriez, pittore parigino, Patrizia Grieco, scultrice salernitana, Vincenzo Liguori ,pittore salernitano, Deborah Napolitano ,scultrice ed architetto salernitano, William Papaleo, pittore newyorkese ed il salernitano Eduardo Giannattasio “Artista del fuoco”. Contestualmente ci sarà  una performance estemporanea  a cura del laboratorio artistico “4 Elementi” di Marco  Picariello.  Un affascinante spettacolo in cui per ammirare l’artista all’opera mentre plasma, lavora e dà forma alla materia prima. Gli spazi della sagra, inoltre, saranno animati dalle performance di artisti di strada che coinvolgeranno il pubblico con suggestivi spettacoli di clowneria, giocoleria, magia, equilibrismo, spettacoli del fuoco.

Passando agli spettacoli, all’Arena del Mare di Salerno, dal 17 al 19 Luglio, si terrà l’undicesima edizione del Campania Blues Festival, una tre giorni in compagnia della tradizionale musica americana. In scena grandi nomi del blues internazionale come gli statunitensi Lurrie Bell e Ruthie Foster e l’inglese Randolph Matthews. Oltre ai concerti sono in programma anche presentazioni di libri, incontri e jam nel centro storico.

L’Arena del Mare è il principale evento estivo di Salerno che da Luglio a Settembre, nella sottopiazza della Concordia è capace di offrire ai salernitani e a numerosi turisti una stagione di spettacoli sotto le stelle. Il programma abbraccia diversi generi e gusti, con prezzi di ingresso estremamente contenuti e con molte serate ad ingresso libero. Per consultare il cartellone dell’evento www.comune.salerno.it

Restando in tema di spettacoli segnaliamo la XIX edizione del Festival Concerti d’Estate di Villa Guariglia che dal 4 Luglio al 5 Agosto offrirà ben 16 appuntamenti tra l’aerea archeologica di Fratte, l’atrio del Duomo di Salerno, il Porto di Cetara, il sacrato del duomo di Cava de’ Tirreni e la Villa Farina di Baronissi. Un intero mese di musica, libri e percorsi enoculturali.

Chiudiamo con un evento dedicato agli amanti dell’arte: la mostra “Possessione – trafugamenti e falsi di antichità” presso il parco archeologico di Paestum. L’allestimento sarà aperto al pubblico dal 2 luglio al 31 dicembre 2016, dal lunedì al venerdì 8.30 – 19.30 (ultimo ingresso 18.50) e il sabato fino al 1 ottobre 8.30 – 22.30 (ultimo ingresso 21.50). Biglietto: € 3,00 solo mostra; € 9,00 Museo e area archeologica; € 10,00 mostra, Museo e area archeologica.

Agli ospiti che vorranno scoprire il nostro meraviglioso patrimonio artistico e culturale ricordiamo che Il Museo Archeologico Nazionale di Paestum, nell’ambito del Piano di valorizzazione nazionale del MIBACT, prolungherà l’orario di apertura fino alle ore 22,30 ogni sabato, dal 7 Maggio al 1 Ottobre 2016.

Approfittate della promo Weekend 16 e 17 Luglio per scoprire il nostro meraviglioso territorio e vivere gli eventi che vi attirano di più. Dal nostro albergo potrete raggiungere facilmente Paestum, Velia e, viaggiando in senso opposto, è possibile raggiungere agevolmente Salerno e gli incantevoli paesi della Costiera Amalfitana.

L’Hotel Palace dista solo 800 metri dall’uscita autostradale A3 Salerno Reggio Calabria e si trova a soli 400 metri dalla stazione ferroviaria di Battipaglia.

Se avete bisogno di assistenza per organizzare la vostra vacanza chiamateci in Hotel allo 0828 308263 o inviateci una email a info@hotelpalaceonline.it

Il nostro staff vi aiuterà a creare il tour ideale e sarà a vostra disposizione anche per organizzare visite guidate con degustazione presso caseifici, cantine e birrifici artigianali.