Una passeggiata tra i presepi nel centro storico di Salerno

/, News/Una passeggiata tra i presepi nel centro storico di Salerno

Una passeggiata tra i presepi nel centro storico di Salerno

Insieme alle installazioni della XIII edizione di “Luci d’Artista”, Salerno offre nel periodo natalizio un’ampia rassegna di presepi di grande bellezza e originalità. Per visitarli è sufficiente compiere una piacevole passeggiata nel cuore della città, perdendosi tra le chiese, i palazzi storici e le viuzze suggestive del capoluogo salernitano.

Prenotando la vostra camera all’Hotel Palace, il nostro staff vi aiuterà a creare il tour ideale suggerendovi itinerari ed attività alla scoperta delle esposizioni presepiali più interessanti e caratteristiche del nostro territorio e sarà a vostra disposizione per arricchire il vostro soggiorno con visite guidate e tute le informazioni necessarie per scoprire le innumerevoli meraviglie artistiche e paesaggistiche della provincia di Salerno.

SCOPRI L’OFFERTA DELL’HOTEL PALACE PER LE LUCI D’ARTISTA SALERNO

Presepe della Chiesa del Sacro Cuorepiazza Ferrovia

Per molti turisti e viaggiatori, la prima tappa è il presepe della Chiesa del Sacro Cuore di piazza Ferrovia. Qui viene allestito da decenni un grande presepe con pastori di pregio, in un paesaggio che richiama la Terra Santa. Il presepe della Chiesa del Sacro Cuore è visitabile tutti i giorni, dalle 7 alle 12 e dalle 17 alle 20.

Addentrandosi nei vicoli del centro storico, a partire dal 9 novembre e fino al 13 Gennaio 2019, è possibile ammirare i manufatti della XXIV edizione della Mostra D’Arte Presepiale Città di Salerno, storica rassegna cittadina a cura dell’associazione culturale di volontariato missionario “Tertio Millennio Adveniente”. Oltre trenta maestri presepisti tra professionisti e amatoriali provenienti da tutta la Campania esporranno le loro opere d’artigianato in due location: la Cappella del S.S. Salvatore in via Mercanti e il Salone C.R.A.L. di Palazzo Piantanova in piazza Matteotti, adiacente la chiesa del Crocefisso.

Presepe di Sant’Agostino – via Duomo

Proseguendo nella passeggiata nel centro storico, celebre è il presepe di Sant’Agostino, nella chiesetta di Sant’Antonio de’ Nobili. La particolarità dell’allestimento, giunto alla sua trentaduesima edizione, sta nella scelta di riprodurre angoli monumentali del centro storico. Nel presepe curato da Gianni Pisciotta, Bruno Montefusco e Amilcare Finamore compaiono il campanile dell’Annunziata, quello della Cattedrale, il castello Arechi, la Fontana dei delfini di Largo Campo, Portanova, i contrafforti del Porto e tanto altro ancora, in un caratteristico allestimento circolare. La particolarità è l’ambientazione infatti il presepe di Sant’Agostino è calato nella realtà urbana con la capanna della Natività collocata dinanzi al portale seicentesco di Palazzo Ruggi d’Aragona.

Presepe Dipinto del maestro Mario Carotenuto – Via Duomo

Continuando lungo via Duomo, una tappa obbligata è rappresentata dal Presepe Dipinto del maestro Mario Carotenuto: 170 sagome a grandezza naturale che compongono quest’opera unica sono state dipinte e firmate dal celebre pittore ed i protagonisti dell’allestimento sono legati al salernitano e ritratti dal vero. Gente del popolo, uomini delle istituzioni, arcivescovi, sindaci e artisti: da Concetta Barra alla caldarrostaia, dal primo cittadino Alfonso Menna a Vincenzo De Luca nei panni di sindaco. Si tratta di un luogo magico, in grado di regalare atmosfere incredibili.
Il Presepe Dipinto è visitabile tutti i giorni dalle ore 9 alle 13 e dalle 15 alle 21.

Nel vicino Palazzo Guarna è allestito il Museo del Presepe “Peppe Natella”, dedicato al fondatore della storica Bottega San Lazzaro che ha contribuito egli stesso allo sviluppo progressivo del Presepe Dipinto. Qui, tra Natività del ‘700 napoletano e scarabattole artigianali provenienti da tutto il mondo, è possibile visionare il bozzetto originale, che Carotenuto dipinse come progetto-idea. Il museo del Presepe “Peppe Natella” è visitabile tutti i giorni, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 21.30.

Presepe animato di Luigi De Luca – Via Canali

Restando nel centro storico, nella chiesetta di San Crispino in via Canali, da non perdere il presepe animato di Luigi De Luca. Vero intenditore ed appassionato, De Luca costruisce durante tutto l’anno pastori in stile napoletano di grandi dimensioni, secondo l’ortodossia artigiana che vuole l’utilizzo rigoroso di terracotta per mani e piedi e anima in fil di ferro e stoppa. Ma la particolarità sta tutta nel dare loro il movimento, attraverso un complicato intreccio di meccanismi e impianti elettrici. Il presepe con pastori animati è visitabile il lunedì ed il venerdì dalle 17 alle 20; il sabato ed i giorni festivi l’esposizione è aperta al pubblico anche la mattina, 10 alle 12.

Sand Nativity – Piazza della Concordia

Per gli appassionati delle opere originali ed innovative, ritorna infine anche quest’anno la magia di Sand Nativity, la mostra di presepi di sabbia che aprirà i battenti nel sottopiazza di Piazza della Concordia l’8 dicembre e sarà visitabile fino al 13 gennaio 2019.

Rispetto alla scorsa edizione (alla quale parteciparono più di 60mila visitatori) che ebbe luogo nel quadriportico del Museo Diocesano “San Matteo” di Salerno, cambia la location ma resta intatto lo spirito creativo che anima gli artisti chiamati a realizzare monumentali e dettagliatissime sculture di sabbia a tema natalizio, capaci di catturare l’attenzione dei visitatori di tutte le età.

A questo link puoi scaricare la scheda dei presepi visitabili a Salerno.

2018-12-01T07:55:45+00:00