Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo aderisce per il quinto anno consecutivo all’iniziativa – Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo – F@Mu edizione 2017 – invitando i luoghi della cultura statali a partecipare proponendo visite didattiche, giochi a tema, iniziative speciali e attività ideate per l’occasione. Scopo dell’iniziativa è quello di avvicinare le tante realtà museali italiane alle nuove generazioni e di far conoscere alle famiglie il patrimonio culturale in una cornice insolita, rendendo per un giorno i più piccoli protagonisti e visitatori privilegiati, con attività didattiche e ludiche a loro dedicate.

Di seguito alcune dei Musei e dei Parchi archelogici di Salerno e provincia che partecipano all’evento con un programma di attività dedicato a bambini e ragazzi, in linea con il tema scelto da F@MU per questa edizione dell’evento: “la Cultura abbatte i Muri”.

Parco archeologico di Velia Ascea Salerno
Parco archeologico di Paestum Capaccio – Paestum Salerno
Museo archeologico nazionale di Eboli e della media Valle del Sele Eboli Salerno
Museo archeologico nazionale di Pontecagnano “Etruschi di frontiera” Pontecagnano – Faiano Salerno

Al Parco Archeologico di Velia domenica mattina è in programma un percorso di trekking (attività a pagamento; prenotazione obbligatoria. vedi info di seguito) per grandi e piccoli, che comprende la visita al quartiere meridionale della città fino a raggiungere il cosiddetto Crinale degli Dei. Nel pomeriggio (ore 15.00) i bambini potranno partecipare gratuitamente a un laboratorio creativo di manipolazione dell’argilla realizzato dalla Cooperativa Effetto Rete.

Per info sullepaerco archelogico velia attività in programma:
Bookshop-Biglietteria • Parco Archeologico di Velia
Tel. 0974/271016; indirizzo e-mail: velia@arte-m.net
Orari: Il Parco apre alle ore 9.00 e chiude un’ora prima del tramonto
Costo biglietto: intero 3 euro; ridotto 1,50 euro; gratuito fino a 18 anni;

Info percorso trekking
Adatto per adulti e bambini (minimo 6 anni)
Costo: 6-15 anni gratuito; dai 15 anni in poi costo 5,00€ + ticket ingresso

Equipaggiamento: scarpe da ginnastica o trekking, pantaloni lunghi, cappellino,macchina fotografica

Paestum aderisce alle Giornate delle Famiglie al Museo con un laboratorio dedicato a dei ed eroi

museo paestumAlle 16 si terrà il laboratorio didattico gratuito “Dal mito al tempio”: le origini di Poseidonia-Paestum attraverso il racconto delle personalità che hanno contribuito a rendere importante e duratura la sua storia: le divinità e gli eroi del mito. Un percorso alla scoperta degli edifici più significativi della città, come i maestosi templi e il monumento dedicato all’eroe fondatore. Successivamente saranno “trasportati” dalla dimensione urbana, circoscritta alle mura, a quella del territorio, dove sorge un altro edificio di culto che oggi è in grado di comunicare al visitatore solo attraverso le immagini scolpite sulla pietra. Attraverso i “fotogrammi” architettonici, si cercherà di ricongiungere le vicende degli dei (Athena, Hera, Zeus, Apollo) protettori della città, a quelle dei personaggi mitici e divini che hanno contribuito alla fondazione di questo santuario “di confine”, in particolare Eracle ed Hera.

I ragazzi verranno poi invitati a riprodurre i temi illustrati sulle metope dell’Heraion di Foce Sele e a rielaborare in modo originale, personalizzandoli, gli episodi del mito così da fornire una loro lettura dei fatti. Al termine dell’attività laboratoriale i ragazzi in visita con le famiglie potranno portare a casa i loro manufatti come ricordo della giornata.
L’iniziativa è inclusa nel biglietto d’ingresso al Museo e all’area archeologica e nell’abbonamento Paestum mia.
Biglietto d’ingresso gratuito fino a 18 anni  – Per informazioni più dettagliate consultare il sito web: Museo Paestum

Il Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano, propone ai piccoli visitatori e ai loro accompagnatori – dalle ore 10.00 alle ore 13.00 – “Etruschi, Greci e Italici. Un viaggio interculturale nel passato”  un percorso tematico alla scoperta delle proprie origini e della storia del proprio territorio, luogo di convivenza tra popoli e di interscambio tra culture diverse.

locandina-Famu-Museo-Pontecagnano-2017A seguire i bambini potranno partecipare al laboratorio di disegno, con la guida degli archeologi di Metaia soc coop arl servizi per i beni e le attività culturali, attraverso il quale impareranno a riconoscere le differenze nell’abbigliamento e nell’ornamento tra le donne etrusche di Pontecagnano e le donne irpine dei gruppi appartenenti alla facies di Oliveto-Cairano, perfettamente integrate nella Pontecagnano etrusca di VII sec.

Una speciale postazione di disegno-scrittura consentirà ai partecipanti di realizzare un disegno o un testo ispirato alla collezione archeologica del #Museo. L’elaborato potrà partecipare al concorso indetto da #F@MU che prevede come premio libri per bambini.

Dalle ore 17.00 alle ore 19.00
‘RiciclArte’ –
Laboratorio di riciclo creativo a cura di Legambiente Pontecagnano – Circolo Occhi Verdi.

Il laboratorio si propone di favorire la socializzazione e l’integrazione tra i partecipanti stimolandone la fantasia e la creatività. Attraverso la manipolazione e l’utilizzo di tecniche decorative bambini e ragazzi potranno dare nuova vita ad oggetti di uso comune non più utilizzati.

Anche nel pomeriggio sarà possibile realizzare un disegno ispirato ai reperti archeologici esposti nel Museo che parteciperà al concorso indetto da FAMu.

Durante le attività didattiche i piccoli visitatori potranno gustare una genuina merenda offerta da:
Centrale Del Latte Salerno e Antico Forno – 1934 – Vincenzo Farina.
Matite e colori sono offerti da: Cartolibreria Puffi – #Pontecagnano

La partecipazione a tutte le attività è gratuita per i bambini e i ragazzi fino ai 18 anni mentre per gli adulti è previsto il pagamento del biglietto d’ingresso al Museo di 2 euro.

Il Museo archeologico nazionale di Eboli e della Media Valle del Sele propone un doppio appuntamento dedicato soprattutto ai piccoli visitatori.
Dalle ore 9.00 il Museo si potrà visitare con un percorso ideato per i bambini, adatto alle loro esigenze, con un racconto del passato semplice e piacevole, attraverso giochi in grado di consentire di imparare divertendosi.
Nel corso della giornata, che si avvarrà oltre che dei Servizi educativi del Museo anche della collaborazione della società Argonauta, saranno organizzati specifici laboratori nel corso dei quali saranno effettuate varie attività che potranno spaziare dalla presentazione di giochi del mondo antico alla realizzazione di semplici manufatti attraverso i quali verranno raccontate delle storie tratte dagli apparati decorativi delle ceramiche nonché da determinati reperti, fra cui una pregevole testa in marmo raffigurante Ercole, personaggio importantissimo nell’immaginario infantile per il suo impegno nella lotta contro situazioni avverse, rappresentate dalle famose dodici fatiche sempre brillantemente superate grazie non solo alla forza fisica ma alla determinazione ed all’intelligenza.
Saranno proposte anche le schede di “Scopri il Tuo Museo”, progetto sperimentale nazionale di educazione al Patrimonio promosso dal Ministero-Direzione Generale Educazione e Ricerca dedicato proprio ai giovani visitatori.

Buon weekend e Buona F@Mu a tutti dall’Hotel Palace