Spettacolo-la-serva-padrona-battipaglia-int-300x166

Sabato, 7 maggio 2016 alle 20:30, presso il Teatro del Centro Sociale di Battipaglia va in scena “Rousseau e la Serva Padrona”, azione teatrale, scritta e diretta da Dora Liguori con, al suo interno, l’esecuzione integrale della “Serva Padrona”.
Lo spettacolo intende ricostruire in modo divertente, se pure filologicamente corretto, quanto avvenuto a metà Settecento a Parigi, allorché una compagnia italiana, diretta da Eustachio Bambini, diventò, grazie al fortunato incontro e in seguito alle parole del filosofo Rousseau, tanto celebre da veder giungere a teatro addirittura il Re di Francia Luigi XV con la Regina Marie Leszczyńska, Madame de Pompadour ed altri dignitari.
Nell’occasione venne proposto un confronto teatrale fra la musica francese e quella italiana, ovvero fra l’ “Aci e Galatea” di Jean-Baptiste Lully e, appunto, la “Serva Padrona” di G. B. Pergolesi; confronto che diede l’avvio a quella che storicamente verrà definita “La querelle des bouffons”.
In scena, in o. a.:
– Vito Cesaro (attore e mimo) nel ruolo di Eustachio / Vespone
– Enrica Mari (attrice e soprano) nel ruolo di Anna / Serpina
– Mauro Utzeri (attore e baritono) nel ruolo di Pietro / Uberto
– Edoardo Siravo (attore) nel ruoio di Rousseau
– Francesca Fava (attrice) nel ruolo della Pompadour
– Claudio Lardo (attore) nel ruolo del Monsignore
– Eduardo di Lorenzo (attore) nel ruolo di Vavancouver
– Gabriella Casali (attrice) nel ruolo del Messo

Direttore al Cembalo: Chiara Migliaro

Orchestra d’archi dell’Associazione “Giacomo Carissimi”

Comparse:
– Armando Voza, Luigi XV Re di Francia
– Assunta Nigro, Maria Leszczynska Regina di Francia
– Pasquale Ciccarone, il cerimoniere

Costumi: Sartoria Marino
Disegno luci: Antonio Cimmino
Service audio e luci: Francesco Ferrigno

Regia: DORA LIGUORI

Info e prenotazioni: 06.44291451 – 338.1914455